mercoledì 10 settembre 2014

Vellutata porri e patate light, senza burro e senza olio! Diet creamy potatoes and leeks, no butter and no oil!,

Cari lettori,
a grande richiesta (di Giorgia) torno su queste desertiche lande per procurarvi un'altra ricetta abbatti-grasso. Come sapete a me piacciono le vellutate, le mie preferite fino ad ora sono state la vellutata di piselli con cuore al gorgonzola anche se l'effetto purificante degli asparagi non è da sottovalutare con la vellutata di asparagi con uovo affogato e speck croccante .....e la numero uno, per chi ama i funghi, è senz'altro la vellutata di funghi e patate light. MA come sapete a me piace sperimentare e dopo aver visto Julie & Julia non potevo trattenermi dal proporvi anche questa nuova delizia, ovviamente sgrassata, perché la cara Julia Child, pace all'anima sua, aveva la mano pesante con  burro e panna!
Se cercate qualcosa per una cena leggera, veloce..della serie ''butto tutto in una pentola e poi frullo'', beh, la recette de potage parmentier fa senz'altro per voi!

Dear readers, 
today i propose you the recette de potage parmentier by Julia child but, of course, this is a diet version....so, you know, if you're looking for something quick and easy like ''i throw everything in a pot and 20 minutes later i have dinner on the table'' that's your recipe!! Healty and delicious, as always, low calories and no butter and oil! 
I hope you'll enjoy! 







Ingredienti per 2 persone: 

2 porri tagliati a pezzetti (togliete l'estremità dura)

1 patata 
600 ml acqua
100 ml latte parzialmente scremato 
1 dado vegetale 
Sale e Pepe q.b.
Un ciuffo di erba cipollina tritata
(2 fette di pane tostate e tagliate a cubetti, opzionale)



Procedimento:


1) Ponete su fiamma alta una casseruola al cui interno avrete messo l'acqua e il dado vegetale.


2) Buttate nell'acqua i porri e le patate tagliate a pezzetti, coprite con un coperchio e fate cuocere 25 minuti.

3) Trascorsi i 25 minuti frullate le verdure fino ad ottenere una crema, unite il latte, regolate di sale e pepe e mescolate.

4) Servite calda con pepe appena macinato ed erba cipollina fresca. 

Chi vuole aggiunga anche il pane croccante tagliato a cubetti e buon appetito!





English Version
Ingredients for 2 people:

2 leeks chopped ( remove the hard part)

1 potato peeled and cut into small pieces
600 ml still water 
100 ml semi-skimmed milk 
1 vegetable stock cube 
Salt & pepper, to taste 
a bunch of chopped chives 

( 2 slices of toasted bread cut into cubes, optional) 




Process:

1) Fill a large soup pot with water, vegetable stock cube and bring it to a boil.


2) Add the vegetables and cover. Allow the soup to simmer for about 25 minutes.

3) Blend the soup using either an emersion blender or a regular blender. Add milk, adjust for seasoning and stir well.

4) Serve hot with freshly ground pepper and fresh chives.

Who wants can add the crusty bread cut into cubes and enjoy!




ET VOILÀ!




10 commenti:

  1. Proprio l'altro giorno un mio amico mi ha mandato la foto di quel film in un gruppo su Whatsapp, dicendo che dovremmo guardarlo (assieme ad un'altra nostra amica, anche lei presente nel gruppo di Whatsapp).

    Comunque... Io adoro il porro e, per quanto riguarda le vellutate, mi piace anche molto in abbinamento con gli asparagi! Si sa che sono ossessionata dal passato e la vellutata di asparagi e porri per me ha proprio un sapore di "casa" (nel senso più ampio del termine) perché quando i miei stavano assieme mia mamma la faceva spesso (poi ha smesso di cucinare -.- o meglio, cucina solo quando viene il suo compagno a cena -.-" ma questa è un'altra storia!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh, dimenticavo... A me la vellutata di piselli piace con pezzettini di feta aggiunti alla fine :D e quella di ceci con dadini di pancetta affumicata! Okay, basta! ahahah

      Elimina
    2. Adoro tutti i tuoi magnifici abbinamenti, proverò senz'altro l'abbinamento porro e asparagi e la crema di piselli con la feta, non ci avevo mai pensato e invece deve starci magnificamente bene!
      Grazie delle belle idee!!

      Peccato che tua mamma ha smesso di cucinare per voi! :-(

      Elimina
  2. Haha, grazie per la citazione:)
    sai che ti supporterò sempre nella condivisione delle tue uniche ricette sgrassanti.
    sei davvero una grande
    Ti voglio bene

    Giorgia87

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti voglio tanto bene anche io mia cara Giorgi!!!!!! :-) :-) :-) :-) :-) :-)

      Tu sei una grandeeeee!!!

      Elimina
  3. mmm deve essere super buona: la farò!
    anche io sono decisamente fissata con le vellutate, l'altro ieri l'ho preparata di fave, yum! E ora non vedo l'ora di comprare i funghi e la zucca :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, mio padre fa il macco di fave....l'hai mai provato? è una cosa troppo buona!!!
      Anche io adoro la vellutata di funghi e quella di zucca e carote che ancora non ho messo qui!!

      Elimina
    2. Oddio, fave!!
      Mia madre, da brava pugliese, le prepara con la cicoria... questi piatti della tradizione "contadina" sono cose tanto semplici quanto deliziose, io ne vado pazza!

      Elimina
    3. Fave e cicoria adorooooo!

      Cos'è il "macco" ??? Non conosco postare ricetta grazie ;-)))

      Elimina
  4. Il tuo blog è sempre incredibilmente "inspiring". Io non avevo mai considerato le vellutate fino all'inverno scorso quando una mia amica me ne ha fatte assaggiare alcune davvero buone. Per una cena leggera ma calda sono l'ideale, devo assolutamente provare questa ricetta, ma soprattutto quella con lo zola! Io sono una fan dello zola (anche se la mia destinazione preferita dello zola è sulla polenta :P)
    Un bacio!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...