mercoledì 6 novembre 2013

Insalata con salmone, uova e salsa light. Senza olio!

Graziosi lettori,
Belli e brutti, simpatici e antipatici, blogger e non (ma che sto dicendo?) Qui, in quel di Roma, tutto procede bene..riesco addirittura a svegliarmi alle 7:40 di mattina evento che, per chi mi conosce, rasenta la fantascienza.
Cerco di schivare i kg di burro, panna e olio che le mie coinquiline elargiscono con tanta generosità anche se qualche caduta (in senso fisico) nel barattolo di crema alle nocciole, c'è stato, sì, lo ammetto pubblicamente. È forse un delitto? Toglietemi tutto ma non il mio cioccolato...al latte con cereali, grazie!
Tornando seri oggi ho provato questa insalata con salmone fresco e, ovviamente, ci ho sparato dentro anche una delle mie salsette di cui vado TANTO fiera. Prossimamente vedrete parecchie insalate da queste parti perchè di sera spesso me le preparo e non mi capacito di come sia possibile che fino ad ora io ne abbia pubblicata solo una. Vergogna!


Ingredienti per 4 coinquiline (o persone "normali")
1 cespo di insalata
2 fette di salmone, 300 gr. circa
1 vasetto di yogurt greco allo 0% o 2% di grassi
1 cucchiaio di senape forte
1/2 cucchiaio di glassa ponti (no, non mi pagano, l'ho usata perché mi piace)
1 cucchiaino di limone
1 cucchiaio di salsa worchester
Sale e pepe q.b. (io ho utilizzato il sale blu persiano, indicato per ricette speziate...neanche in questo caso mi pagano, io mi venderei solo per una scorta di cioccolato annuale)
2 uova sode (omettibili, mi hanno costretto a mettercele)
Una manciata di pomodorini


Procedimento:

Uova sode: In un pentolino pieno di acqua fredda sistemate le uova, accendete la fiamma e dall'ebollizione contate 8 minuti. Fatele raffreddare, sgusciatele e tagliatele a pezzetti (mi piange il cuore a non aver utilizzato il taglia uova che ho casa del mio ragazzo...le fa cosi BELLE!)


Insalata porcacciosa: Lavate,asciugate e tagliate l'insalata a pezzetti e i pomodori. Sistemate tutto in un recipiente che faccia la sua porca figura.

In una padella antiaderente cospargete abbondante sale e fate scaldare bene il fondo, a fiamma alta, prima di aggiungerci le fette di salmone che faranno quel tipico suono che sentiamo quando una cosa e proprio giusta, quel frrrrshhhh impagabile.

Fate cuocere a fiamma alta per 4 minuti, poi, abbassate il fuoco al minimo e fate cuocere per altri 2, ripetete il procedimento per l'altro lato, fino a cottura completa (ricordate che i tempi di cottura variano a seconda dello spessore della fetta di pesce!).




Salsa: In un contenitore mischiate pepe nero, sale, salsa worchester, limone, glassa ponti, senape, il vostro gatto...ah no, quello no! Scusate, mi sono confusa dato l'elenco. Beh, dicevo, mischiate tutto fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo (senza gatto).

Versate la salsa ottenuta sull'insalata, mischiate allegramente, poi unite le uova sode e il salmone tagliato a cubetti (per quanto la geometria, nel mio caso, sia un'opinione).
Servite decantando le vostre qualità di cuoche.
È tutto dalla vostra inviata a Roma, scusate la qualità delle foto ma, guarda un po', anche stavolta ho dimenticato la macchina fotografica. Olè!!


ET VOILÀ!

10 commenti:

  1. come dicono in Veneto, "booona" :)
    a breve dovrei riuscire ad aggiornarti sulle porcosità che ho cucinato ed assaggiato la settimana scorsa( tra cui dolce di zucca, e muffin con crema di cioccolato e peperoncino...!!)
    1 bacione!

    Giorgia87

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava,anche con i tuoi assaggi non mi deludi mai.

      Elimina
  2. Da fare sicuramente anche perché in questi giorni ho poca fame addirittura mi dimentico di mangiare...che vergogna che sono!
    Domenica sera se ho tempo la provo...facile e gustosa!
    Bella ricetta veramente :)

    RispondiElimina
  3. Grazie!Sono contenta ti sia piaciuta!

    RispondiElimina
  4. Dato che il cibo che prepari tu è di gran lunga migliore rispetto all'alimentazione delle tue conquiline, perchè non provi tu a diffondere tra loro le tue abilità culinarie?... Magari sarà il modo in cui riusciranno ad apprezzare altro, e lasceranno perdere quella panna... ^^"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si quando cucino io apprezzano ma poi ci aggiungono il dolce,la focaccia,l'altra cosa preparata prima....insomma!

      Elimina
  5. Complimenti! Da provare sicuramente!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...